HOME CHI SIAMO SERVIZI AZIENDA ABBONAMENTI CONDIZIONATORI CALDAIE CONTATTI OFFERTE PREVENTIVI 0382 454298
Assistenza

Caldaie, Condizionatori
& Termoconvettori

RICHIEDI SERVIZIO
Assistenza telefonica
0382 454298

ORARIO LAVORATIVO
Lun-Ven dalle 8:00 alle 12:00
e dalle 13:30 alle 17:30
Sabato dalle 8:00 alle 12:00

POSIZIONE
Via Torre dei Cani, 20
27051 Cava Manara, Pavia

Caldaie

L’azienda Bizzo S.r.l. è assistenza tecnica autorizzata per i marchi BAXI, ARGOCLIMA, FONDITAL, WEISHAUPT, PIAZZETTA ed ETA. Ogni anno, i nostri tecnici specializzati, partecipano a corsi d’aggiornamento presso le ditte costruttrici, disponendo di ricambi originali durante l’eventuale riparazione del prodotto.
I marchi di cui facciamo assistenza sono all’avanguardia, con particolare attenzione alle esigenze del cliente ed alle nuove tecnologie.
Qualsiasi urgenza viene gestita con priorità, cercando di intervenire in giornata od al massimo entro le successive 24h lavorative.
Siamo regolarmente iscritti al CURIT ( Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici ) su cui vengono registrate le manutenzioni periodiche previste dalla legge. Al momento della manutenzione, verrà applicata una TARGA identificativa dell’impianto sul prodotto.

1
+E’ obbligatorio effettuare la manutenzione?
Sì. Oltre ad essere obbligo di leggere, è un’operazione che:
  • garantisce la sicurezza degli ambienti domestici;
  • favorisce un risparmio energetico ed economico;
  • riduce le emissioni inquinanti.
Consulta le Delibere di Giunta Regionale n. 3502 del 5 agosto 2020 e n. 5360 del 11 ottobre del 2021, che prevedono tale obbligo.
2
+Ogni quanto va effettuata la manutenzione?
Prima di tutto, è possibile consultare la Guida rilasciata dal CURIT al seguente indirizzo:
https://www.curit.it/documents/22402/451766/FAQ+Cittadini.pdf/1f2f61fe-ec02-4dbf-aff0-596bea4ed376

Il DPR all’articolo 7 comma 1 regolamenta la periodicità della manutenzione dei prodotti installati. In Lombardia l’obbligo della manutenzione è previsto una volta ogni due anni per impianti autonomi inferiori a 35kW; tuttavia, la normativa specifica che vanno verificati i documenti rilasciati dall’installatore, dal manutentore o dal costruttore dell’apparecchio – ossia quelli del marchio scelto; in tal caso, i marchi di cui noi siamo assistenza, chiedono l’annualità della revisione a fini di sicurezza, risparmio e minimizzare l’inquinamento. Contattaci allo 0382 45.42.98 per un appuntamento oppure scrivici QUI.
(Dalla guida CURIT)
3
+È obbligatorio rivolgersi a un tecnico CURIT?
Le operazioni di manutenzione e di controllo di efficienza energetica degli impianti termici possono essere svolte solo da imprese abilitate ai sensi del DM 22 gennaio 2008 n.37. Per gli impianti con apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore, contenenti almeno 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra, il personale e la ditta manutentrice devono essere certificati come previsto dal DPR 43/2012. Inoltre, l’impresa che effettua le operazioni di manutenzione e controllo deve essere iscritta al CURIT, condizione necessaria per rispettare l’obbligo di registrazione delle informazioni a Catasto e pagare i contributi previsti.
4
+Sono previste sanzioni per mancata manutenzione?
Il Responsabile dell'impianto, l'Amministratore del condominio o l'eventuale Terzo Responsabile che se ne è assunto la responsabilità che non ottempera all’obbligo di manutenzione è punito con sanzione amministrativa non inferiore a Euro 500,00 e non superiore a Euro 3.000,00, come stabilito dell'articolo 7, comma 1 del D.LGS 192/05 e ss.mm.ii.
Il responsabile dell’impianto è in genere il proprietario dell’immobile. Se quest’ultimo è in affitto in presenza di un contratto di locazione, sarà l’inquilino a doversene occupare e, in caso di mancata manutenzione, a ricevere le sanzioni previste dalla legge.